loader   Loading…  

FAQ

Frequently Asked Questions

Tutte le risposte alle domande più frequenti, per poter approfondire i vari aspetti legati ad un investimento immobiliare in Inghilterra.

Nel caso non doveste trovare la risposta che stavate cercando, non esitate a contattarci.

Informazioni Generali


Per sostenere l’economia, il governo britannico ha annunciato provvedimenti che incrementeranno ulteriormente i prezzi: - Acquirenti residenti avranno contributi governativi del 20% del valore dell'immobile, senza interessi per 5 anni. - Il governo ha creato un programma di garanzia mutui per assistere acquirenti per l’acquisto di immobili fino al valore di £600.000. - Il governo ha stanziato £3 miliardi di prestiti di emergenza per il settore delle costruzioni



In linea generale e sul presupposto che la persona proprietaria o comproprietaria dell’immobile in Inghilterra deceda in Italia, occorrerà che un erede presenti la dichiarazione di successione in Italia includendo fra i beni all’attivo anche l’immobile in Inghilterra. Contestualmente all’espletamento della successione in Italia occorrerà informare le autorità inglesi.


Property finder service


Gli estate agents, dal momento che sono pagati dall'aquirente, agiscono nell'interesse del compratore e non del venditore come invece accade nel caso degli agenti immobiliari a Londra.



Eseguono tutto il lavoro che gli agenti immobiliari non compiono e che altrimenti dovrebbe essere eseguito dal cliente. I ‘buying agents’ spiegheranno tutto il processo d’acquisto nel dettaglio al cliente e lo accompagneranno in ogni momento attraverso l'intero processo d’acquisto. Ciò ha un valore inestimabile se il cliente non ha padronanza della lingua inglese, non vive a Londra, non capisce i meccanismi del mercato immobiliare Londinese e non ha il tempo materiale da dedicare a un’impresa ardua come quella di acquistare un immobile a Londra senza l’assistenza di un professionista.



25% delle potenziali vendite nel Regno Unito non si completano anche dopo che un prezzo è stato concordato tra venditore e compratore. I Property Finders minimizzano questo rischio per l’acquirente.



- Stabiliscono i criteri di ricerca del cliente - Stabiliscono se il cliente è in una posizione favorevole per l'acquisto - Assistenza nella gestione dei mutui - Aiutando a trovare le proprietà adeguate secondo i criteri di ricerca - Negoziano il prezzo e le condizioni per conto del cliente - Garantiscono che il processo di vendita vada a completamento nel tempo più breve possibile.



Si, i Property Finders mettono i clienti in contatto con “mortgage brokers” che assistono con il finanziamento dell’acquisto, con “conveyancers” che eseguono le indagini legali, con ditte che eseguono decorazioni e lavori, con agenti immobiliari che gestiscono la proprietà e si occupano della riscossione degli affitti, ecc.



Interagendo con numerosi agenti immobiliari, venditori privati, costruttori ​​e accedendo a sistemi multi-listing non accessibili al pubblico.



Filtrano le proprietà in modo da far visualizzare ai clienti solo le proprietà che veramente soddisfano i loro criteri di acquisto e non i criteri di vendita degli agenti immobiliari o dei venditori. A tale scopo i ‘buying agents’ visiteranno personalmente le proprietà e poi daranno consigli chiari e onesti al cliente, accompagnandolo nella visita di quest'ultime. Va da sè che mediamente i clienti vedono solo il 25% - 50% delle proprietà proposte ai ‘buying agents’, risparmiando tempo, risorse e frustrazione ed evitando anche di confonderlo con immobili non idonei.



Hanno conoscenza della zona, delle strade, degli edifici ed anche di proprietà che non saranno mai commercializzate sul mercato aperto.



I Property Finders hanno la capacità di interagire con gli agenti immobiliari a favore dei clienti rispettando la serietà delle offerte proposte dal cliente e alla capacità di acquisto immediato del cliente. In un mercato immobiliare assai competitivo come quello di Londra, questo è molto importante, giacche’ gli agenti immobiliari preferiscono trattare con professionisti ove sono consapevoli dell’altissima probabilità di riuscita dell’affare.



La maggior parte della remunerazione di un Property Finder è versata solo al termine di un acquisto, per questo hanno tutto l'interesse a trovare rapidamente la proprietà “giusta” per il cliente.



Tuttavia i clienti devono pagare anticipatamente un compenso iniziale minimo per coprire in parte i costi iniziali di un buying agent ma soprattutto per dimostrare ai venditori e agenti immobiliari, che il cliente di un buying agent è in una posizione seria di acquisto così ottenendo le migliori offerte sul mercato.



Hanno accessa ad immobili sul mercato, immobili "off market "," pre-market" ed a nuove proprietà prima che siano apertamente commercializzate. Questi canali deriano dalle forti relazioni con gli agenti immobiliari e venditori, entrambi consapevoli sia che i ‘buying agents’ lavorano solo con compratori qualificati e in posizione di acquisto immediato sia che i ‘buying agents’ hanno interesse nel concludere operazioni il più presto possibile.



E' possibile in virtù delle conoscenze, dell'esperienza, delle relazioni personali e soprattutto grazie ad un chiaro mandato di un compratore qualificato in una posizione d'acquisto.



Rappresentano solo un acquirente in ogni categoria di prezzo e di zona per cui se un secondo acquirente esprime le stesse preferenze di un cliente esistente, quest’ultimo dovrà attendere la conclusione del rapporto di lavoro con il cliente precedente. Normalmente un incarico ha una durata che varia da tre a sei mesi, ma si possono trovare soluzioni adeguate anche in tempi più brevi.



Inizialmente richiedono una tariffa (“fee”) di consulenza che può variare da £500-£2000 per coprire i costi iniziali e, soprattutto, per stabilire che il compratore abbia sia liquidità che l'intenzione di acquistare a breve, a causa della natura veloce e competitiva del mercato immobiiare Londinese. Una volta acquistato l'immobile, gli spetterà una provvigione che varia tra l'1% e il 2,5% del valore della proprietà a cui va sottratta la fee iniziale pagata dal cliente.



 


Aspetti Fiscali e Legali


Certamente. Questi professionisti sono indipendenti e secondo il lavoro richiesto applicheranno tariffe apposite.



La società Opisas, avvalendosi della consulenza professionale di uno studio tributarista italiano qualificato nella consulenza internazionale, è in grado di fornire tramite il suddetto studio l'assistenza tributaria necessaria in merito al sistema fiscale, agli adempimenti primari e alle problematiche più complesse legate a queste tipologie d’investimento. 



Le spese possono variare secondo numerosi fattori che dipendono dalla complessità della struttura societaria, dalla quantità delle transazioni annuali effettuate, dalla residenza dei direttori, dai servizi supplementari richiesti ecc. La tariffa normalmente pagata varia da £750 a £1,500 annuali.



La Stamp Duty Land Tax deve essere pagata da parte dell’acquirente della proprietà indipendentemente che esso sia residente, non residente, una società o una persona fisica.



Aziende, partnership e investimenti collettivi di capitali.



Persone giuridiche che acquistano immobili:



Per un’attività di gestione e affitto d’immobili



Da promotori immobiliari e trader d’immobili



messi a disposizione del pubblico



Da istituzioni finanziarie acquisendo proprietà nel corso di attività di finanziamento.



Occupati da dipendenti



Classificati come “farmhouses” (case coloniche.)



Quando si acquistano 6 o più immobili residenziali in un’unica transazione.



Le persone fisiche pagano "Income Tax" (imposte di reddito) e le persone giuridiche pagano "Corporation Tax" (imposte sulle società).



E’ possibile ottenere uno sgravio fiscale sia mediante il Tax Treaty bilaterale, (accordo per evitare la doppia tassazione), sia deducendo spese considerate come costi deducibili.



Il reddito netto è soggetto a:



a) l'imposta sul reddito per residenti e non nel Regno Unito

b) l'imposta sul reddito ad aliquota base del 20% per società non registrate nel Regno Unito

c) corporation tax per imprese nel Regno Unito



Chiunque guadagni meno di £100,000 all’anno può beneficiare di un’indennità personale di £ 10.500, che si può considerare a tutti gli effetti un importo esentasse.



Nel 2016/2017 l'indennità personale aumenterà a £11,000 e il governo prevede di incrementare questa indennità fino a £12,500 nel 2020.



Il Regno Unito ha imposte sulle società più basse di tutti i paesi del G20 con un’aliquota del 20% per utili inferiori a £300,00 e del 21% per utili superiori a £300,000.



L’aliquota sarà ulteriormente ridotta al 19% dal 01/04/2017 e al 18% dal 01/04/2020.



Gli agenti di locazione dovranno dedurre 20% dal reddito d’affitto prima che tale reddito possa essere versato al proprietario dell’immobile. I proprietari possono richiedere al fisco di non avere l’imposta detratta e se approvato dal fisco, dovranno includere tale reddito in una dichiarazione dei redditi alla fine dell’anno fiscale.



Le proprietà immobiliari di alto valore che appartengono a persone giuridiche sono soggette al pagamento della tassa ATED (Annual Tax on Enveloped Dwellings).



L’ATED è un’imposta che si applica solo su proprietà di valore superiore ai £1 milione (£500,000 dal 1 Aprile 2016) e se le proprietà sono acquistate tramite una società.



Quando si vende un immobile in precedenza adibito a uso abitativo dal proprietario o quando si regala un immobile a moglie o marito.



L’esenzione annuale sulla Capital Gain Tax è £11,100.



Le società residenti nel Regno Unito sono soggette all'imposta denominata Corporation Tax e si applica un’aliquota del 20%. L’aliquota sarà ulteriormente ridotta al 19% dal 01/04/2017 e al 18% dal 01/04/2020



Quando la società è non residente e controllata da meno di 6 persone fisiche.



Si paga ATED Related Capital Gains Tax rate di 28% e dal 1 Aprile 2016 si applicherà a tutti gli immobili residenziali di valore superiore a £500,000.



Per calcolare la quantità di plusvalenza imponibile per la corporation tax, viene applicato un indice di prezzo del mercato che, seguendo l’inflazione, riduce in modo efficace l’ammontare dell’utile di capitale.



Spese legali, provvigioni di vendita di agenti immobiliari, costi di miglioramento dell’immobile ma non si possono dedurre interessi di finanziamenti



Dal 1 Aprile 2015 anche i non residenti pagano imposta di plusvalenza nel Regno Unito o corporation tax di 20% nel caso di vendita da parte di società.



No. I non residenti sono esentati dal pagamento di imposte di plusvalenza specificamente per le seguenti tipologie di immobili:



•case di cura


•PBSA (Purpose Built Student Accomodation)


• terreni edificabili, a condizione che nessun edificio residenziale è in costruzione.


•ospedali o ospizi


•alloggi militari


•carceri


•hotel (confermato telefonicamente con fisco britannico)


Capital Gains Tax - 18% al 28% (Pagata dal proprietario/venditore) Rental Income Tax - 20% al 45% (Pagata dal proprietario/locatore) Council Tax - £850-£2500 annuali (Pagata dal residente, proprietario o inquilino)



L’imposta di donazione non si paga se la persona che dona rimane in vita per 7 anni dopo la donazione fino al limite di £325,000, altrimenti la donazione sarà soggetta a imposta di successione. 



L’imposta di donazione non si paga nel caso di dono tra moglie e marito.



Gli onorari per il compimento di quest'attività da parte di avvocati italiani a Londra, si attesteranno, in via generale, tra le £1,500 e £4,000 (esclusa IVA e spese vive).



Abitazioni cui tutti gli abitanti sono studenti a tempo pieno non pagano “Council Tax” cosi come i residence universitari per studenti e gli immobili commerciali.



L`IVIE è un’imposta dovuta sul valore degli immobili situati all`estero detenuti a titolo di proprietà o di altro diritto reale dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato, a qualsiasi uso essi siano destinati.



L’imposta Deve essere calcolata prendendo in considerazione il valore medio dell`immobile come determinato ai fini dell`applicazione della Council Tax. Tuttavia, la medesima Council Tax non può essere scomputata dall`IVIE, giacché la Council Tax non ha natura patrimoniale, ma rappresenta, invece, un tributo dovuto per il godimento dei servizi locali forniti dal borough council.donazione non si paga nel caso di dono tra moglie e marito.



Si presume che le autorità italiane applicheranno IVIE al valore dell'immobile o secondo un procedimento simile al calcolo per immobili residenziali ma riferendosi al valore dei “business rates”. 



L'acquirente dovrà dichiarare di aver percepito un reddito nel Regno Unito.



La tassazione da reddito immobiliare situato all'estero deve essere dichiarata in Italia come reddito diverso. Inoltre, se l’immobile è stato acquistato da persona fisica, l'immobile è assoggetto al pagamento dell'IVIE. In alternativa, l’immobile può anche essere acquistato tramite una persona giuridica (società). In quel caso, il socio, deve assoggettare a tassazione i dividendi distribuiti. 



Sì, si deve dichiarare che si possiede un’immobile nel Regni Unito, qualora si acquisti come persona fisica. Si dovranno invece dichiarare i dividendi societari qualora si acquisti come persona giuridica.



Sì. La società può essere acquistata da una o più persone e si può anche intestare a famigliari assoggettati a un’imposizione fiscale più vantaggiosa. Se l'acquisto è effettuato da una società, quest'ultima può essere acquistata da una o più persone fisiche e/o giuridiche.



L’imposta sulla plusvalenza immobiliare si paga in Italia solo se, tale plusvalenza, si realizza prima di 5 anni dalla data d’acquisto. N.B. Nel Regno Unito, le persone fisiche, non residenti non realizzano una plusvalenza per l’acquisto d’immobili commerciali.



Il termine è utilizzato per rappresentare la fittizia localizzazione della residenza fiscale di una società all’estero per evitare il pagamento d’imposte in Italia.  Di conseguenza tale normativa non si applica alle persone fisiche. Per quanto riguarda invece il caso di una società, si evita la presunzione di "estero vestizione" quando si verificano le seguenti 3 condizioni: sede legale situata fuori dalla Stato Italiano, l'oggetto della Società viene svolto fuori dal territorio italiano, la sede dell'amministrazione della società è ubicata fuori dal territorio italiano. 



Le persone fisiche non residenti non possono aprire un conto corrente in UK. Le persone giuridiche possono aprire conti correnti in UK ma l'Amministratore deve essere residente in U.K. Una società UK, contrariamente a quanto avviene in Italia, non richiede obbligatoriamente l'apertura di un un conto bancario. Eventualmente un conto corrente bancario può essere aperto in qualsiasi paese e può anche essere intestato in nome del direttore; in quest’ultimo caso si consiglia l’utilizzo di un conto corrente specifico per le attività della società UK e non personale, onde evitare problematica in caso di verifica fiscale. 



Una rivendita al di fuori dei periodi stabiliti nelle opzioni di rivendita e possibile tramite assegnazione dei diritti contrattuali assunti.



Es. Proprietà acquistata 2015 a £65,000 con 10% rendita annuale per 10 anni con opzioni di rivendita all’anno 6 (110%) e anni 10 e 15 (135%)

Rivendita 2018 per causa forza maggiore tramite OPISAS a £68,900 (di cui £3,900 - c.a. 6% di provvigione) tramite assegnazione di contratto. La rendita totale annuale assicurata sarà 9.4% per 7 anni. Il nuovo acquirente avrà quindi il diritto di rivendere al 110% dopo 2 anni e al 135% al costruttore dopo 7 o 12 anni.


Procedure di Acquisto


L’offerta - Ci metteremo in contatto con l'agente immobiliare del venditore e negozieremo un prezzo di acquisto per il nostro cliente. Una volta che il venditore accetta l'offerta del nostro cliente, l’agente del venditore informerà l’avvocato del cliente. Forniremo all'agente immobiliare i dettagli dell’avvocato del compratore e all’avvocato i dati dell’immobile, il prezzo di vendita e, se applicabile, i dati del creditore ipotecario. Quando il venditore accetta l’offerta, la proprietà potrebbe ancora essere pubblicizzata come 'Sold subject to contract’(venduta e soggetta a contratto) o ‘Under Offer’ (offerta in corso). Questo significa che le parti hanno deciso di eseguire la transazione di compra-vendita ma che potrebbero ritirarsi dalla transazione senza penalità. Ci adopereremo affinché’ la proprietà sia rimossa dal mercato, ma solo quando i contratti sono scambiati, il cliente e il venditore assumono obblighi finanziari e legali. 



Perizie Legali - Conveyancing Il lavoro di natura legale per il trasferimento di una proprietà viene denominato “conveyancing”. L’avvocato provvederà per il cliente a firmare l'atto di mutuo (mortgage deed) se necessario ed effettuerà alcuni controlli per il creditore, come la conferma di essere soddisfatto del titolo alla proprietà. L’avvocato dell’acquirente mantiene stretti contatti anche con l’avvocato del venditore, con il creditore ipotecario e con l'agente immobiliare, e si assicura che il cliente capisca i dettagli della transazione. L’avvocato dell’acquirente si metterà in contatto con l’avvocato del venditore per:



• Controllare che tutto sia in ordine con il titolo registrato



• Ottenere copie di eventuali atti integrativi che possono contenere restrizioni



• Ottenere le copie di eventuali garanzie a beneficio della proprietà



• Ottenere le copie dei documenti di pianificazione per la costruzione originale se l'immobile è stato costruito di recente, o per le estensioni e le alterazioni strutturali



• Ottenere una ricerca dagli enti locali e ricerche riguardo eventuali problemi ambientali rilevanti. La maggior parte degli avvocati insistono per pagamenti anticipati per tali ricerche. Una volta che tutta la ricerca è terminata, l’avvocato invierà al cliente la relazione pre-contrattuale. Acquistare una proprietà leasehold Molti appartamenti e alcune case sono di proprietà leasehold. Ciò significa che l’acquirente (‘leaseholder’) acquista la proprietà dell’immobile ma non del terreno che rimane del ‘freeholder’ che si fa pagare un affitto annuale ‘ground rent’ (rendita fondiaria) e le ‘service charges’ per costi di manutenzione delle parti comuni dell’edificio durante un periodo prestabilito ‘lease’. Al termine del periodo del lease, il freeholder ottiene la proprietà dell’immobile ma in pratica il lease viene esteso molto prima della scadenza e si ha anche la possibilità di acquistare il titolo di freeholder. Normalmente durante l’acquisto di una proprietà leasehold, è necessario capire tutte le implicazioni e gli obblighi, e l’avvocato dovrà fare ricerche supplementari. Preparazione per lo scambio di contratti Una volta che l’avvocato ha eseguito tutte le perizie legali, manderà al cliente un rapporto di pre-contratto e una copia del titolo registrato. Se il cliente è soddisfatto, dovrà firmare il contratto d’acquisto. Lo scambio di contratti Quando l’avvocato ha il contratto firmato dell’acquirente e l'avvocato del venditore ha il contratto firmato del venditore, i due avvocati si scambiano i contratti. L’avvocato dell’acquirente provvederà anche a trasferire il deposito (il denaro che il cliente versa al proprio avvocato prima dello scambio di contratti) all’avvocato del venditore e fissa una data per il completamento, normalmente dal Martedì al Giovedì. Se l’acquirente cambia idea dopo questo punto, perde la caparra. Preparazione per il completamento dell’acquisto. Una volta scambiati i contratti, il vostro avvocato farà i preparativi finali per il completamento della vendita’.



Catasto - L’avvocato avrà inviato precedentemente al cliente una copia del titolo di proprietà e a questo punto eseguirà un controllo finale per essere sicuri che nulla sia cambiato.



Atto di Trasferimento ‘Transfer deed’ - Questo è il documento che registra il cliente come il nuovo proprietario legale nel registro pubblico. L’avvocato lo preparerà prima del completamento, e lo invierà all’avvocato del venditore.



Trasferimenti monetari - L’avvocato farà anche gli ultimi accordi per il pagamento, tra cui ricevere il denaro dell’ipoteca dall’istituto bancario che eroga il mutuo qualora si acquistasse con finanziamento.



Conti definitivi - L’avvocato preparerà i conti finali per il cliente. Questi includeranno dettagli di qualsiasi ulteriore spesa necessaria da parte del cliente per completare l’acquisto, cioè l’avvocato provvederà affinché’ i fondi del mutuo siano trasferiti all’avvocato del venditore alla data concordata, ma il cliente dovrà fornire la differenza, meno l'importo che il cliente ha già versato a titolo di caparra. In mancanza di mutuo il cliente dovrà versare all’avvocato la somma rimanente (differenza tra prezzo finale e caparra).



Completamento dell’acquisto 'Completion' - L'avvocato trasferirà il pagamento finale all’avvocato del venditore. Se si dispone di un mutuo, questo denaro sarà stato inviato dall’istituto bancario all’avvocato del venditore. Una volta che il pagamento completo è stato trasferito, il cliente (o l’avvocato del cliente) riceve le chiavi della proprietà e l'avvocato riceverà il Transfer Deed e gli originali di altri documenti.


Gestione Proprietà/ Locazione

I nostri partner si prenderanno cura di tutti gli aspetti della locazione rispetto alla proprietà acquistata, tra cui la gestione dell'immobile qualora il proprietario lo desiderasse.
Servizio di sola locazione comprende:

- Trovare inquilini
- Ottenere referenze di inquilini
- Procedere con la stesura di contratti d’affitto e con l’occupazione dell’immobile degli inquilini,
- Assicurarsi che il deposito sia pagato al “Tenancy Deposit Scheme”
- Riscossione dell'affitto del primo mese per conto dell’investitore
- Disporre di un rinnovo del contratto di locazione o terminare una locazione, secondo le esigenze e le intenzioni del proprietario

Servizio locazione e raccolta affitto comprende:

- Il servizio di sola locazione
- Riscossione dell'affitto ogni mese

Servizio di gestione completa comprende:

- Il servizio di locazione e raccolta affitto
- Sincronizzare le date in cui un inquilino lascia l’immobile con la data in cui un nuovo inquilino occupa l’immobile, in modo da ridurre al minimo i periodi in cui l’immobile rimane sfitto, massimizzando i proventi dei nostri investitori
- Agire in nome e per conto del proprietario per affrontare riparazioni e qualsiasi intervento necessario per la gestione della proprietà –l'approvazione dei nostri investitori è richiesta per spese oltre un limite prefissato e quindi sono affrontati rapidamente interventi di costi minori per le riparazioni di routine.

Servizio di reddito garantito comprende:

- Il servizio di gestione completa
- Pagamento garantito di una somma predeterminata all’acquirente per un periodo prefissato.

Rivendita immobile

Perché OPISAS dispone di una conoscenza del mercato immobiliare locale tramite un team dedicato di professionisti del settore immobiliare oltre ad un marketing personalizzato secondo i requisiti dei venditori.
Normalmente tra il 2% e 3% del prezzo di vendita

Student accommodation Investments


I PBSAs sono degli alloggi costruiti appositamente per gli studenti e proprio per questo si distinguono da altri immobili residenziali utilizzati allo stesso modo. PBSAs normalmente sono ubicati nelle vicinanze di scuole e università e possono avere nel loro interno servizi specifici per studenti quali: lavanderia, zone comuni, reception, lobby, parcheggio biciclette e nelle costruzioni più lussuose, palestre, saune, piscine, bagni turchi e molti altri servizi.


Non esiste una definizione precisa ma normalmente si distinguono due categorie:

- Pods o Bedrooms: monolocali senza cucinotto e a volte senza bagno, raggruppati attorno ad un nucleo centrale (la cucina con o senza zona TV)
- Studio o Camere En-suite: monolocali dotati di bagno e spesso di cucinotto, raggruppati attorno ad una zona comune (sale televisione e/o cucina principale)


Il Regno Unito è ora la seconda destinazione mondiale per gli studenti internazionali incrementando il dato dall’11 % al 12 % negli ultimi 10 anni mentre per gli USA è sceso dal 28 % al 20 %.



Lo sviluppo di alloggi realizzati appositamente per studenti (PBSAs) non ha tenuto il passo con la crescita di studenti iscritti e la maggior parte degli operatori privati ​ha segnalato un tasso di occupazione del 99% durante l’anno accademico 2011-2012. Vi è senza dubbio una carenza strutturale dell’offerta di PBSAs nel Regno Unito.


Le università del Regno Unito stanno diventando sempre più commerciali e stanno evolvendo e migliorando continuamente i corsi di laurea per attrarre i migliori talenti dall'estero.
Gli investitori di PBSAs acquistano immobili sostenuti da solide e globali tendenze alla mobilità internazionale degli studenti.

London investments


Londra è una metropoli globale in continua espansione per i seguenti motivi: - E’ il principale centro finanziario mondiale - E’ la città più visitata al mondo (15 milioni di visitatori) - Si parla la lingua inglese che predomina nel mondo degli affari - Possiede un sistema legale efficiente - Possiede un sistema politico molto stabile - La sterlina è una moneta stabile e indipendente - Possiede il maggiore snodo del traffico aereo globale con 6 aeroporti - L’ottima qualità del sistema universitario britannico attrae i migliori talenti - E’ un centro culturale, della moda e dello shopping - Vi è una minima imposizione fiscale rispetto ad altri paesi occidentali



I prezzi immobiliari continuano a crescere a Londra per i seguenti motivi: - Incremento del tasso d'immigrazione e crescita della popolazione di circa 100,000 unità annualmente - Tassi d’interesse ai minimi storici - La City continua a espandersi e i professionisti reinvestono in immobili - Contrazione costruzioni: -4,5% (settore privato) e -8,7% (settore pubblico) - Facilità ad uscire dall'investimento: 10-12 acquirenti per ogni proprietà in vendita



Investitori stranieri acquistano costantemente immobili per svariati motivi: - Acquisizione della residenza - Investimento tramite affitto o rivendita - Protezione del capitale ed eccessiva imposizione fiscale nel proprio paese - Prestigio - Alloggio per figli, spesso studenti - Utilizzo come seconda casa/pied-à-terre



OPISAS è in grado di fornire ai nostri clienti dati relativi a prezzi, affitti e rendite in tempo reale per qualsiasi zona specifica di Londra.


Ovunque purché “studio” o immobili con una o due stanze da letto giacché sono questi gli immobili con maggior richiesta.
- Commuter Belt
- London Fringe
- Greater London
- Outer London
- Inner London
- Central London
- Prime London
- Super Prime London


La Commuter Belt è l'area metropolitana circostante di Londra, da cui è pratico viaggiare per andare al lavoro nella capitale. I confini della Commuter Belt non sono fissi ma si espandono sia con il miglioramento dei servizi e delle strutture di trasporto per Londra sia con l’aumento dei prezzi immobiliari a Londra rendendo più accessibile l’acquisto di un alloggio più lontano dal centro della città.



Approssimativamente la zona all’interno del raccordo annullare dell’autostrada M25, suddivisa ulteriormente in Inner e Outer London.




Outer London è il nome per il gruppo di “Boroughs” (Comuni) che formano la parte esterna della Greater London e circondano Inner London. Sono compresi i seguenti boroughs: Barking e Dagenham, Bromley, Croydon, Enfield, Haringey, Havering, Hillingdon, Kingston upon Thames, Merton, Redbridge, Waltham Forest, Brent, Ealing, Harrow, Hounslow, Newham, Richmond upon Thames, Sutton.



Inner London è il nome per il gruppo “Boroughs” (Comuni) che formano la parte interna della Greater London e sono circondati da Outer London. Sono compresi i seguenti boroughs: Brent, Camden, City di Londra, Ealing, Greenwich, Hackney, Hammersmith e Fulham, Islington, Kensington e Chelsea, Lambeth, Lewisham, Newham, Southwark, Tower Hamlets, Wandsworth, Westminster.
Non esiste una definizione ufficiale di Central London ma comprende le aree della zona metropolitana 1 (Zone 1) e possibilmente alcune aree della zona metropolitana 2 (Zone 2). Central London possiede le seguenti caratteristiche: alta densità di costruzioni, popolazione diurna elevata e una concentrazione elevata sia di strutture sia di organizzazioni regionali, nazionali e internazionali. Sono compresi i seguenti boroughs: Camden, Islington, Kensington e Chelsea, Lambeth, Southwark, Wandsworth e Westminster.


Centro di Londra Mayfair Westminster e Victoria Belgravia Pimlico Sloane Square Knightsbridge Chelsea South Kensington Bloomsbury Fitzrovia Covent Garden Soho Clerkenwell Spitalfields Barbican



Ovest di Londra Notting Hill Holland Park Hammersmith Fulham Shepherd's Bush 



Londra Nord Camden e Kentish Town Islington



Londra Nord-Ovest Little Venice, Warwick Avenue e Maida Vale St John's Wood Swiss Cottage Belsize Park Primrose Hill Hampstead Highgate Hampstead Village e Finchley Road West Hampstead e Fortune Green 



Londra Est 
Wapping Shadwell Canary Wharf



Londra Sud-Est 
 Rotherhithe Surrey Quays Greenwich



Londra Sud-Ovest Clapham Battersea Putney Wimbledon Barnes Kew Richmond Twickenham


- Prime North West comprende Hampstead Garden e Highgate.
- Prime North: comprende Islington
- Prime East: comprende Wapping e Canary Wharf
- Prime South West: comprende Battersea, Clapham, Wandsworth, Wimbledon, Putney, Fulham, Barnes, Chiswick e Richmond.


Prime London include quelle zone con immobili di valore mediamente superiore ad £1milione mentre Super Prime include quelle zone con valori medi di immobili superiori ai £10 milioni. Altre fonti definiscono Prime London quelle zone con prezzi immobiliari superiori a £1000/ft2 e Super Prime quelle zone con prezzi superiori ai £2000/ft2. Ad oggi 281 milionari e 54 miliardari risiedono a Londra.



- Prime London: 49% - Inner London: 20% - Central London: 7%



a) Immobili < £450/ ft2 (<€6000/m2) - 80% degli acquirenti compra immobili per risiedervi, di cui l’80% per la prima volta - Le proprietà si trovano principalmente in Outer London b) Immobili £1000-£1500/ft2 (€13000-€20000/m2) - 70% degli acquirenti sono investitori - Le proprietà si trovano principalmente in Inner London e Prime London c) Immobili >£2000/m2 (>€25000/m2) - Il 70% degli acquirenti compra immobili per risiedervi e principalmente seconde case - Le proprietà si trovano principalmente in Prime London British Property Federation February 2014





Gli investitori preferiscono unita più piccole (studio o immobili con 1 oppure 2 stanze da letto) sia per il livello dei prezzi e dei rendimenti sia per la facilita della gestione degli immobili stessi.


Sempre che gli immobili siano pubblicizzati a cifre ragionevoli, ci si può aspettare di affittare studio e appartamenti con 1 stanza da letto nel giro di una settimana e immobili con due stanze da letto nel giro di 2 settimane. Alcuni agenti immobiliari promettono di non farsi pagare alcuna provvigione se non riescono ad affittare un immobile in tempi simili a quanto indicato sopra.
Immobili nuovi, con ottima qualità di interni e di mobili, con servizi (palestre, negozi, parcheggi, garage sotterranei, etc.), di facile accesso ai mezzi di trasporto e gestiti impeccabilmente possono comandare un affitto fino al 50% più elevato rispetto a proprietà di seconda mano che non possiedono queste caratteristiche.
Dipendenti di aziende o studenti; questi ultimi normalmente pagano affitto in anticipo trimestralmente o in alcuni casi annualmente.

OFF plan property

Investire in proprietà su carta è un modo comodo e facile per investire nel mercato immobiliare di Londra senza investire enormi quantità di denaro.
Immobili su carta possono essere acquistati come un investimento a medio lungo termine, oppure possono essere rivenduti prima del completamento della costruzione. Al momento del completamento della vendita, se un investitore decide di tenere una proprietà, si può pagare il saldo con un mutuo o con fondi propri e affittarlo.


Grazie alla leva finanziaria: pagando un acconto del 10 % e vendendo prima del completamento della costruzione si guadagna il 100 % del capitale investito se i prezzi degli immobili aumentano solo del 10 %. Questa è una possibilità reale nel mercato di Londra.



OPISAS aiuta gli investitori a massimizzare il ritorno sugli investimenti immobiliari su carta selezionando immobili in zone di crescita dei prezzi immobiliari (es. aree di rigenerazione) con termini di pagamento aventi depositi bassi, con garanzia dei depositi e a volte con sconti sul prezzo d’acquisto rispetto a valutazione ufficiali.



- Elevato ritorno sugli investimenti - Vendendo una proprietà su carta prima che sia completata, il compratore evita di pagare la Stamp Duty (dall’1% al 15 % secondo il valore della proprietà) che si paga solo per le proprietà costruite. - Le proprietà su carta, una volta costruite, beneficiano di garanzia strutturale di 10 anni rilasciata dal National House-Building Council (NHBC). - L’acquisto di proprietà è un’operazione molto facile: si acquista un contratto; non vi è alcuna necessità di ottenere un mutuo; non vi è alcuna necessità di affittare e gestire una proprietà. - Una nuova struttura costruita è più facile da mantenere, gestire, affittare e vendere. - Acquistando su carta un investitore può scegliere le migliori unità, le migliori viste, le migliori finiture, ecc.


Contact